19\Robert Capa

Fotografo. Il suo vero nome era Endre Ernő Friedman ed era nato a Budapest il 22 ottobre 1913.

Con lo pseudonimo Robert Capa firmerà le immagini più famose dei reportage di guerra. Nella seconda guerra mondiale, Capa, lanciandosi con il paracadute, è sul campo di battaglia in Sicilia per documentare la liberazione dell’Italia, sbarca ad Omaha Beach in Normandia con le truppe del contingente americano; con gli occhi di chi sa cogliere il momento, lo strazio, la gioia, consegna alla storia infinite immagini indimenticabili.

La sua passione per la fotografia lo porterà a morire, saltando in aria, in un campo minato durante la Prima Guerra d’Indocina nel 19154, mentre stava attuando ciò che lui stesso aveva affermato: “Se le vostre foto non sono abbastanza buone, non siete abbastanza vicino.”

 

“Come fotografo di guerra spero di rimanere disoccupato per il resto della mia vita.”
Robert Capa