21\Catena di montaggio

Nel 1913 Henry Ford introduce nei suoi stabilimenti un nuovo sistema di produzione.

Le automobili, attraverso un nastro trasportatore, passano da un reparto all’altro. I singoli lavoratori sono impiegati, in maniera meccanica e ripetitiva, in una sola fase del processo produttivo: nasce la catena di montaggio. L’efficacia di questo sistema permette alla Ford di produrre milioni di automobili.

Dopo tale innovazione il mondo del lavoro non sarà più lo stesso.

Verrà coniato il termine “fordismo” per definire, non solo una nuova modalità tecnica di produzione, ma addirittura una scuola di pensiero economico.

 

Charlie Chaplin nel film “Tempi moderni” ci ha regalato la più feroce ed ironica satira di una catena di montaggio.