25\Piero Chiara

Scrittore, giornalista, sceneggiatore, compare anche come attore in alcuni film tratti dai suoi romanzi.

E’ nato il 23 marzo 1913 a Luino, sul Lago Maggiore, di cui racconterà in poesie, racconti e romanzi, ambienti, vizi e virtù.

Piero Chiara ha unito l’amore per la sua terra e per i suoi abitanti, con una straordinaria capacità di raccontare. Il suo debutto come romanziere avvenne a quasi 50 anni.

Trascorse la giovinezza frequentando i tavoli di carte e di biliardo, gioco di cui divenne un campione. Trovò un lavoro fisso come cancelliere, ma fu costretto all’esilio in Svizzera per motivi politici durante il fascismo.

Tra i suoi più fortunati romanzi “Il piatto piange” e “La stanza del vescovo”, da cui fu tratto un film interpretato da Ugo Tognazzi e Ornella Muti.

 

Piero Chiara è stato bocciato due volte, in terza elementare e al ginnasio. Non è mai andato all’università. Ha venduto più di 4 milioni di copie dei suoi romanzi.