29\Dinghy

E’ una piccola imbarcazione a vela di 12 piedi, poco meno di 4 metri di lunghezza, dotata anche di remi, che può essere manovrata da soli, ossia, il marinaio manovra sia il timone che la vela.

Il progetto lo si deve al vincitore di un concorso, bandito dall’inglese Boat Association nel 1913, per il prototipo di una barca piccola ed economica che potesse avvicinare alla vela un grande numero di appassionati.

Il Dinghy ebbe un successo nazionale e internazionale fulminante. Nel 1920 fu inserito nelle prove olimpiche.

Arrivò in Italia negli anni ‘30 e, negli anni ‘60 e ‘70, nella versione in vetroresina, fu la barca sulla quale migliaia di velisti hanno imparato a navigare.

 

“Vorrei che tu Lapo, ed io fossimo rapiti in un vasel che ad ogni vento per mare andasse, al voler vostro e mio”.
Dante Alighieri, “Rime”