42\Claudio Gora

Si laurea in giurisprudenza ma, alla prima occasione, va a Roma e sceglie il nome d’arte Claudio Gora per un provino che gli apre le porte dello spettacolo. Era nato a Genova il 27 luglio 1913.

Grazie a una forte presenza fisica e a una recitazione molto misurata, fu uno dei giovani protagonisti del cinema italiano e lavorò con grandi registi italiani come Risi, Zampa, Corbucci e Germi.

Nell’ambito della regia conobbe un ottimo debutto con due primi film, e l’assegnazione del Nastro d’argento per la regia nel 1953.

Moglie attrice, Marina Berti, e cinque figli che non cambiarono il cognome e seguirono le orme dei genitori. Fra tutti Andrea Giordana, attivo nel cinema, in teatro e soprattutto in televisione.

 

“Io a Roma ci vado sempre malvolentieri: è triste, umida e antilavorativa.”
Claudio Gora al romano Vittorio Gassman nel film “Il Sorpasso”