67\Parole crociate

Il “New York World”, un quotidiano statunitense edito dal 1860 al 1931, nel supplemento domenicale “Fun” del 21 dicembre 1913, pubblicò un nuovo gioco denominato “word-cross puzzle”.

Ebbe subito uno straordinario successo, oltre ad essere un passatempo culturale, visto che le definizioni venivano tratte da ogni settore dello conoscenza.

Il suo inventore fu l’inglese Arthur Wynne. Il gioco aveva forma di losanga senza caselle nere. Queste infatti furono introdotte solo successivamente, dando così la possibilità di avere più definizioni sulla stessa linea.

Il nome del gioco fu poi cambiato in “cross word”. In Italia approdò solo nel 1925, nelle pagine della “Domenica del Corriere”.

 

Ecco un gioco che troveremo ancora tra 100 anni.