72\Vasco Pratolini

Vasco Pratolini è stato uno degli scrittori più importanti del secondo dopoguerra italiano.

Nato e vissuto a Firenze, della sua città ha narrato la vita quotidiana dei quartieri con affetto e realismo, tenendo conto delle sfumature e delle emozioni anche della lingua.

Lo scrittore, antifascista, ha fatto parte della corrente del realismo socialista anche in letteratura. Uomini del popolo sono i protagonisti rubacuori delle “Ragazze di San Frediano” e di “Cronache di povere amanti”, portato sullo schermo da Marcello Mastroianni.

Come il giovane “Metello”, il suo romanzo di maggior successo, interpretato da Massimo Ranieri per la riduzione cinematografica di Luigi Comencini.

 

“Stare a questo mondo è una fatica, soprattutto saperci stare”.
Metello