81\Sintesi dell’ammoniaca

La scienza che si occupa della materia e delle sue trasformazioni è la chimica. Prima c’era l’alchimia e il sogno di mutare le sostanze in metalli preziosi.
Ancora nell’‘800 i primi chimici moderni lavoravano alle loro scoperte quasi sempre da soli, in laboratori improvvisati.

Con la rivoluzione industriale le capacità inventive degli scienziati si unirono a quelle produttive. Nel 1913 la BASF, la prima industria chimica tedesca, applicò il sistema produttivo moderno all’ammoniaca.
Gli scienziati individuarono il problema dal punto di vista teorico, che venne risolto con prove di laboratorio, e la BASF lo mise a punto e ne curò la produzione e la commercializzazione su vasta scala.

L’ammoniaca in sintesi è stata utilizzata per produrre proiettili durante la guerra.

Oggi è un elemento fondamentale per creare concimi e fertilizzanti, tessuti, materie plastiche, vernici ecc.

L’ammoniaca è contenuta anche nelle urine. E’ usata come calmante delle reazioni allergiche causate da punture di insetti, meduse e ortiche.