83\Società Antroposofica

Nel 1913 in Svizzera, il filosofo e pedagogo austriaco Rudolf Steiner fonda la “Società Antroposofica”.

Steiner concepisce l’individuo come un’entità formata in egual misura da corpo, mente e spirito. La sua teoria si concentra sull’extrasensibile, cercando un modo scientifico per spiegare ciò che scientifico non può essere. Studioso appassionato, teorizza la necessità di applicare questa visione del mondo nella realtà quotidiana, soprattutto nell’insegnamento. La prima scuola sperimentale la dirige lui stesso.

E’ fermamente antinozionistica, non adotta libri di testo e i programmi scolastici vengono continuamente modificati a seconda delle necessità fisiche e psicologiche degli allievi.

Le scuole steineriane oggi sono oltre 900, 1.700 giardini d’infanzia e 9.300 istituti a orientamento antroposofico, disseminati in tutti i continenti.

 

“Possa la mia anima rifiorire innamorata per tutta l’esistenza.”
Rudolf Steiner